Latest Posts

Cuccuma Week 2017

Dal 3 all’8 aprile 2017

Dopo il grande successo del 2014, al Gran Caffè La Caffettiera arriva la seconda edizione della Cuccuma Week. Un’intera settimana dedicata alla cuccuma, la caffettiera di latta o di stagno interpretata nel 1819 dal parigino Morize e poi messa a punto in Italia.

Negli anni ‘50 la cuccuma fu soppiantata dalla moka espresso ma il Gran Caffè La Caffettiera di Piazza dei Martiri, Ambasciata del Caffè Kimbo, non ha mai smesso di preparare il caffè alla maniera antica.

È per tornare alle origini in un momento in cui la globalizzazione sembra assorbire inesorabilmente le tradizioni locali e le peculiarità regionali e cittadine, che Guglielmo Campajola ha deciso di dedicare sei giorni al rito del caffè all’antica, dedicato a chi ama se stesso. La preparazione del caffè nella cuccuma, infatti, richiede tempo e attenzione, cura e devozione. È un rito da preservare per riassaporare il piacere del caffè come lo preparavano i nostri nonni e genitori. Un rito che fa parte delle nostre origini e della nostra storia e che ci ricorda da dove proveniamo e quanto Napoli ha ancora da dare al mondo intero.

“Vedete professore, io a tutto rinuncerei tranne a questa tazzina di caffè preso fuori al balcone dopo quella mezz’oretta di sonno che uno si è fatto dopo pranzo – raccontava Eduardo de Filippo in ‘Questi fantasmi’ – E me la devo preparare io stesso, con le mie mani, sono gelosissimo. Mia moglie non collabora, è molto più giovane di me e la nuova generazione ha perduto queste abitudini che sotto un certo punto di vista sono la poesia della vita. Oltre a farmi occupare il tempo mi danno pure una certa serenità di spirito”. Al Gran Caffè La Caffettiera il caffè è ancora servito in questo modo. Per celebrare la poesia della vita, quella insita nelle piccole cose, e la vita stessa. Alla napoletana.

CALENDARIO

Lunedì 3 aprile: Il caffè e lo sport. Il caffè come momento di incontro e aggregazione, sia nel caso di vittoria che di sconfitta. A discutere di calcio nelle sue implicazioni emotive e sociologiche all’indomani della partita Napoli-Juventus: Rino Cesarano (giornalista, opinionista televisivo), Carlo Franco (Repubblica), Carmen Gallo (poeta e scrittrice), Massimiliano Gallo (Il Napolista), Marianna Garofalo (sceneggiatrice), Gianluca Gifuni (Radio Marte), Vincenzo Imperatore (scrittore e consulente finanziario), Oscar Nicolaus (psicologo, co-fondatore del Te Diegum), Gianni Montieri (scrittore e poeta) e il grande Faustinho Jarbas Canè. Saranno presentati il caffè Canè, ideato da La Caffettiera in onore del campione, il Caffè della Buona Ciorta e lo Scaracafè, brand co-firmato Scaramanzia Napoli.

Martedì 4 aprile: Alla scoperta della torrefazione del caffè. Carmine Capitanio, Kimbo Trainer Manager, e Gregory Calabretta, Kimbo Coffee Specialist, accompagnano gli ospiti in un percorso di approfondimento sui segreti dell’azienda Kimbo e del mondo del caffè con una degustazione guidata delle miscele Kimbo servite al Gran Caffè La Caffettiera: Limited Edition,Top Selection, Bio Organic, 100% Arabica e Deca).

Mercoledì 5 aprile: Viaggio letterario nel mondo del caffè. Presentazione del libro “Il mistero della cuccuma”, di Giovanni Calvino, edito da Ies Comunicazione. Il breve racconto giallo è ambientato all’interno del Gran Caffè La Caffettiera. La sua trama si snoda attorno alla sparizione misteriosa di una cuccuma storicamente appartenente ai proprietari del locale e a diversi personaggi ai quali sarà in seguito dedicata una miniserie in sei libri (in italiano ed in inglese) distribuiti in accompagnamento alla rivista turistica Where Naples Coast & Islands. Presenti l’autore del libro e l’editore Serena Altieri.

Giovedì 6 aprile: Dolce e caffè. L’uso del caffè nella preparazione dei dolci. Dal cioccolatino La Caffettiera, a forma di caffettiera napoletana, con copertura di cioccolato fondente e cuore di ganache al cioccolato e caffè, al babà al caffè fino ai biscotti al caffè cotti nel forno a legna del Forno Guarino di Mirabella Eclano, prodotti in esclusiva per il Gran Caffè La Caffettiera. Presentate al pubblico le quattro pastiere firmate Anna Chiavazzo, maestra pasticciera de Il Giardino di Ginevra: la ‘Terra di vino e di cuore’, a base di grano cotto nel Casavecchia, la ‘Malorca’, a base di mele annurche, la pastiera classica e quella al caffè, ideata e preparata apposta per l’evento.

Venerdì 7 aprile: Salato e caffè. Viaggio alla scoperta dell’uso del caffè in cucina. Con  la presentazione della pasta al caffè Kimbo, nella quale il caffè si sposa all’impasto tradizionale di acqua e semola di grano duro aggiungendo al prodotto un importante corredo di antiossidanti e composti bioattivi.

Sabato 8 aprile: Il caffè tra cocktail e brunch. Il caffè nell’uso del bar tender. Dall’Hendrick’sccino, specialità del Gran Caffè La Caffettiera, preparato con Hendrick’s, sciroppo di anice e cannella e velluto al caffè, a tutti i possibili usi del caffè nella preparazione dei cocktail. Per Kimbo, Marco Parrella presenta i cinque cocktail al caffè ideati con miscele Kimbo.